Jump to content

Xaxz

Members
  • Content Count

    29
  • Donations

    $0.00 
  • Joined

  • Last visited

About Xaxz

  • Rank
    Junior Member

Converted

  • Interests
    Literature, Comic Books, Movies and...hacking! :)
  • Occupation
    Creative Illustrator
  1. I've done all the procedure relative to Steam maintenance but applications (left4dead2, team fortress2) doesn't start after launch from the games library. Updated to the latest client version and nothing changed. Big picture doesn't work also, the entire app crash once I click on it. Steam info system: Processor Information: Model: MacPro3,1 Vendor: GenuineIntel Speed: 3000 Mhz 2 logical processors 2 physical processors HyperThreading: Unsupported FCMOV: Supported SSE2: Supported SSE3: Supported SSSE3: Supported SSE4a: Unsupported SSE41: Supported SSE42: Unsupported Network Information: Network Speed: Operating System Version: MacOS 10.7.5 (64 bit) Video Card: Driver Not Detected Driver Version: 1.2 Driver Date: 0 0 Desktop Color Depth: 32 bits per pixel Monitor Refresh Rate: 59 Hz VendorID: 0x1002 DeviceID: 0x6759 Number of Monitors: 1 Number of Logical Video Cards: 1 Primary Display Resolution: 1920 x 1200 Desktop Resolution: 1920 x 1200 Primary Display Size: 20.39" x 12.76" (24.02" diag) 51.8cm x 32.4cm (61.0cm diag) Primary VRAM: 2047 MB Memory: RAM: 8192 Mb Miscellaneous: UI Language: English Microphone: Not set Media Type: DVD Total Hard Disk Space Available: 482016 Mb Largest Free Hard Disk Block: 187693 Mb Installed software: Growl
  2. Hi tiny hoodlums, I tested my headphone set TurtleBeach PX21 USB with voodoo 2.2 firstly, then with ALC887 (microphone updated) additional implementation kext following all the necessary procedure as well, no kernel panic or else. In both cases I had no changes at all. Sound works normal but microphone line is completely shut off. I noticed that ALC887 kext should implement microphone line on the classic "pink jack" but my specific model needs that everything goes through "green jack" one cause PX21 works with green line in and USB only. On my mac book is obviously plug and play and works perfectly in the same way Windows and Linux does. I doubt that I can use same kext from my original system...or is it worth? Do any of you have this headphone set model? Peace
  3. Practically talking for your hardware, if you can dismiss graphic design aspects, simply choose a Linux distro. I suggest openSUSE or Xubuntu for general purposes. So much better than any closed source situation because, if your original purpose is just to try OSX, it's just better doing on his proprietary hardware or leave it at his own controversial destiny.
  4. Xaxz

    ALC887(working mic)

    Microphones ALWAYS doesn't work on this mobo, the entire Asus line P5G41T-M have issues with microphone because this kext should work on "pink" mic in classic and my peripheral use audio and mic on "green" plus USB for power connection. Only audio works, no mic channel enabled. Tested with TurtleBeach PX21 Headphone set. No freaking way to use Skype properly!
  5. Microphones ALWAYS doesn't work on this mobo, the entire Asus line P5G41T-M have issues with microphone because this kext should work on "pink" mic in classic and my peripheral use audio and mic on "green" plus USB for power connection. Only audio works, no mic channel enabled. Tested with TurtleBeach PX21 Headphone set. No freaking way to use Skype properly!
  6. Thank you so much Lion, without your substantial help, I could still reading too many confused and generic guides. Unfortunately few people here and over the net didn't catch the hack meaning indicates their stupid fingers on people that choose distro (they are effectively no more than a simple custom retail disk that is very helpful for specific hardware config) just for the fact that they have to prejudge/blame someone in order to feel themselves "superior". Who cares of the dumb horde, after all? Thanks again man, you're a real hacker
  7. Comunque ti avviso che probabilmente in questo forum non danno supporto ufficiale a quelli come noi, con le distro per intenderci, perché le considerano pirateria. Ho letto un pò di discussioni in giro di sponda anglofona e a quanto pare ci sono dei coglioni che giocano a fare i politicanti. *COMUNICAZIONE TEMPORANEAMENTE OFF TOPIC A sto punto devo dirla tutta perché sicuramente mi leggeranno: trattare il team iAtkos, Hazard, Jas e company alla stessa stregua di criminali non è solo ingiusto nei riguardi di chi ha iniziato il vero hacking ma mortifica la definizione, l'essenza in se di essere hacker. Essere hacker eticamente corretto significa essere padrone in casa propria curandosi (soprattutto attraverso esperienza di predecessori, perché nessuno è mai nato sapiente sin da principio) l'impianto elettrico, la muratura, la falegnameria etc. etc. senza lucrare ossia senza produrre un sistema che arricchisca a scapito di altri. E questo, lo insegnano al MIT di Boston. L'hacker adatta tutto a se stesso, non adatta per fare mercato. Sembra egoista? Certo, ma non più e non meno della natura umana in se. Infatti io e il buon Markus (Markus...dimmi che non lo hai fatto! ahahah) non abbiamo dato soldi al team di iAtkos ma al massimo un ringraziamento per averci dato una distro quasi totalmente compatibile con i nostri rispettivi hardware. Distro o non distro il principio è il medesimo: è inutile che state a puntare il dito su una release vergine contro una release parzialmente customizzata perché si tratta di fare un qualcosa (l'installazione per entrambi appunto) che non sarebbe prevista a prescindere (come ci risponderebbe un qualsiasi tecnico Apple). E poi scusate...che fate se qualcosa non funziona? Non credo che portate il vostro hackintosh in assistenza, giusto? Quindi fate esattamente la stessa post-manutenzione che facciamo noi con le distro customizzate. Qualcuno ha scritto un pò di anni fa che le distro sono per i pigri, altra gran cazzata! Proprio per questo io ho voluto mettermi in contrasto avendo sia Leo che Lion originali (il primo su disco retail per mac book pro, il secondo su aggiornamento da apple store pagato appena uscito) ma con la scelta di usare una retail customizzata (additata come volgare "distro illegale") su un sistema casalingo che, comunque quanto il vostro, non dovrebbe esserci. Ma poi detto fra noi, Apple è closed source all'ennesima potenza (perché è evidente che al software si lega soprattutto il suo hardware, a differenza di Microsoft che almeno ti lascia l'hardware) e secondo voi fattura milioni di dollari grazie alle licenze di pochi spiccioli...o all'hardware (compreso i gadget per i lobotomizzati)? Poi sul discorso che l'usato non scende mai al di sotto dei 1000 euro e gli iMac sono computer ridicoli mentre i più consoni Mac pro hanno prezzi inarrivabili, soprassiedo perché avendo studiato marketing so bene dov'è il punto debole di Apple e il gioco che esercita sull'ignoranza della stragrande maggioranza dell'utenza che quando entra in un punto vendita crede di andare nel paradiso....ah, povera informatica! Ma che fine hai fatto? Vi chiederete perché ho un mac book pro? Eeh...bella domanda. Provate a immaginare. Markus, scusami per questo papiro nel tuo post ma dovevo togliermi un sassolino dalla scarpa *PASSO E CHIUDO
  8. Per gli altri due io mi assicurerei di fare prima un altro ripara-permessi con Kext Utility , riavviare e poi testare lo shut down. Se non dovesse andare hai solo da sperimentare disinstallando quei kext e poi reinstallarli nuovamente. E una situazione un po da "salto nel buio" potrebbe andarti bene come non potrebbe e spero che non comprometta le cose peggio di così. Se poi hai tempo e puoi reinstallare tutto allora il discorso è diverso. Buona sperimentazione e benvenuto nell'hacking
  9. Meglio non azzardare nulla. Atheros è relativo alla connessione internet, se ti funziona non smuovere nulla.
  10. Ma ti pare, una mano lava l'altra Dunque dagli screenshots pare che tu abbia un problema con il caricamento di un kext relativo alla funzione Airport ovvero "AirPortAtheros9388.kext" poi ci sarebbe anche una dipendenza non risolta (probabilmente dal ripara-permessi) su "NVClockX.kext" e "IntelCPUMonitor.kext". Ti suggerisco di investigare su questi tre "loschi figuri" qui - Search - Downloads - OSx86.net prendendo più informazioni possibili prima di tentare un ripristino manuale perché al momento non sono sicuro al 100%, non azzarderei forzature al sistema. Potrebbe anche essere una sciocchezza, magari li disinstalli (metodo efficiente e pratico sembra essere quello di individuarli in System/Library/Extentions per poi spostarli sul desktop e reinstallarli tramite KextHelper b7).
  11. Ottimo ragguaglio, grazie! In effetti io ho usato OSX86Tools per fare backup di estensioni e kernel...può andare comunque bene? Personalmente non ho molto interesse in mountain Lion (per il lavoro che mi serve, Snow Leo lo trovo migliore su hardware proprietario. E' essenziale e solidissimo difatti formattai il mio mac book per ritornare da lion a leo) ma il metodo alternativo alla distro fu qualcosa che presi in considerazione ma che poi non ho approfondito per mancanza di tempo. Forse potevo sfruttare il mio retail disk di Snow Leopard con successivo aggiornamento a Lion tramite app store che acquistai nel 2011 ma ho trovato l'installazione da zero con iAtkos molto più veloce per la mia configurazione. Sul discorso che fai non credo ci siano differenze sostanziali generali perché tutto dipende dall'hardware, da utente a utente e può capitare che certe distro vadano comunque bene, spesso fanno il 50% del lavoro che comunque non credo faciliti chissà che cosa perchè quando si fa hack in generale devi per forza impararne di cose, questo lo saprai sicuramente meglio di me, ci mancherebbe Ho investigato un pò sulla mia scheda Orico e a quanto pare servono solo i driver giusti che al momento non ci sono perché comunque tutto dipende da Apple. I kext potranno adattarli su poche configurazioni hardware ma la loro natura è e sarà sempre closed source. Il mio computer di casa è un tipico hack per risparmiare soldi importanti su i costosi mac pro usati ma se dipendesse davvero tutto da me ci ritornerei a installare openSUSE o Xubuntu. Purtroppo Linux non ha standardizzazione affidabile sul graphic design, strizza solo l'occhio alle maggioranze di utenze a uso generale però lo stimo e faccio il tifo perché sono uno di quelli che è disposto a pagare licenze software e di OS ma a prezzi più competitivi e soprattutto su base open source. Apple purtroppo in certi aspetti non è diversa da Microsoft.
  12. How many of you knows about marketing? How many of you understand the importance to save money in a world completely ruined by a global economy recession? (due to the fact that we have LIMITED resources, compared to the informatics universe). How many of you understood, then accomplished to the human being selfish nature cause the only thing that count is surviving in practical manners? (possibly, without hurting nobody) How many of you fell into politic statements traps? Peace
  13. Not bad, it's pretty understandable the fact that the design is a huge effort behind several studies even if many people didn't get it at first impact (it may be uncomfortable even if I found few things very smart indeed) but for those who prefer simplicity, I guess Rhythmbox/Banshee are pretty cool too. I don't wanna be in windows8 users...probably this one could be slow as hell
  14. Ciao! Volevo sapere ma..."USB bus fix" e "USB legacy off" a cosa servono? io vorrei rimanere con la iAtkos 10.7.5 l'unica cosa è che il mio controller pci express per l'usb3.0 non funziona, passa il minimo di voltaggio nelle prese (testato con l'headphone set usb) ma non riconosce i dispositivi di memoria compreso il pannellino frontale per le schede all in one. Mi son preso un rischio cercando di installare i kext PXHCD ma non hanno funzionato disabilitandomi tutte le porte usb. Avviato da disco di sistema, ripristinato da time machine e poi ottenuto successivo errore boot0 di Chameleon risolto brillantemente con la guida di {censored} (un grande). Vorrei evitare di prendermi ulteriori inutili rischi...
  15. Uhmm...dunque non trova il file "DSDT.aml" però da qui non sono sicuro al 100% se sia l'unica causa possibile per il non avvio. Portatile, con doppia gestione OS, onestamente la vedo dura. Se ti dovesse capitare in futuro un errore "boot0" e simili, eventualmente contattami che ho risolto perché la magagna di iAtkos quando si fa time machine è che presenta una sovrascrittura dei settori del disco fisso a 4096 byte contro i 512byte del boot manager (a proposito, hai usato Chameleon 2.0?) e ti incasina nel caso in cui ti trovi in post ripristino dati dopo una sessione da disco avvio. Per il resto è un ottima distro, non fa faticare per gli upgrade di sistema ma devi accertarti di usare bene i ferri del mestiere in dotazione. NOTA: Qui ho la netta sensazione che non supportino l'utenza che fa hacking su distro perché qualche coglione in passato avrà istituzionalizzato il solito "politic statement" su cosa è giusto o sbagliato. Io la penso così: l'etica di tutte le cose sta solo a noi stessi. Hacking non significa rubare ma conoscere e approfondire al fine della propria cultura dove spesso, soprattutto nell'informatica, più ne sai e meno ti fregano. L'Hacking scade in negativo se si infrange la legge nel fare scam, rubare conti in banca o compromettere la sicurezza personale e degli altri con furti d'identità. Nel mio caso, lo dico e lo indirizzo soprattutto a tutti quelli di questo forum che leggono ma non si confrontano con me, che io possiedo le licenze software (come cred tutti) e ogni tanto mi piace fare hacking soprattutto su distro perché col cavolo che spenderò un altra valanga di soldi per un prodotto Apple legato ad hardware che non rispecchiano il rapporto prezzo/prestazioni allegramente nascosto da un abile (mi chiedo e vi chiedo chi sia poi il vero scammer a sto punto) ufficio marketing. Siamo in recessione pure, non vedo l'ora che linux si standardizzi così il mac book me lo vendo al volo. Se il principio di hacking è brillantemente spiegato al MIT di Boston penso che una ragione pura e semplice ci sarà. Il vero problema sono i monopolisti e i politicanti che li appoggiano! Ti sarà capitato di andare a iscriverti magari su {censored}....li trovi roba utile e competenza ma devi masticare inglese. Fammi sapere se hai risolto comunque, ciao!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.